Carmelo Indelicato - Ceo Sicilying.com

Carmelo Indelicato lancio col paracadute

Tour in quad tra i templi di Segesta, immersioni nei fondali delle Egadi, paracadutismo sull'Etna, visite a cantine e caseifici. Per vivere le emozioni della Sicilia tutte d'un fiato. E prenotando online. Carmelo e i suoi tre soci hanno creduto nella loro terra. Tornati in Sicilia dopo anni di esperienze professionali di successo nel "Continente", hanno creato Sicilying.com, il primo tour operator online dedicato alla Sicilia e fatto da siciliani, tutti 30enni e catanesi.

Nome e cognome: Carmelo Indelicato
Città: Catania
Età anagrafica: 33 anni
Segni particolari: Ostinato, perseverante e iperattivo
Il tuo motto: Happiness is real only when shared
Attuale lavoro: Ceo di Sicilying.com

In che cosa consiste il tuo lavoro?
Va dalla ricerca dei nuovi partner alla gestione dei clienti, passando per lo sviluppo delle feature sul sito e la costruzione di nuovi pacchetti per i gruppi. Insomma, faccio un po’ di tutto in azienda.

Quali sono le competenze specifiche del tuo lavoro?
Mi occupo della gestione del team e studio la programmazione strategica delle nostre attività, immaginando gli sviluppi possibili. Tutto per garantire a Sicilying.com una crescita continua ed esponenziale.

Quali sono i tratti caratteristici per riuscire al meglio nel tuo lavoro?
Credo molto che la qualità migliore sia non avere paura di sbagliare. È un po’ la caratteristica principale dello startupper, no? Essere in grado di imparare dai propri errori.

Come comunichi online con i tuoi clienti o con la community?
Lavoriamo quotidianamente sulla customer experience di ogni singola pagina del sito, ma puntiamo tanto anche alla comunicazione diretta tramite i canali social e a quella tramite il nostro blog.

Da un punto di vista di business come vanno gli affari?
Abbiamo chiuso il 2014 portando il nostro fatturato a quasi 100mila euro. Contiamo di confermare le stesse percentuali di crescita anche quest’anno.

Quali sono le potenzialità riscontrate dal tuo lavoro in rete?
Beh, noi facciamo marketing territoriale. Lavoriamo sul turismo in Sicilia, un territorio di grande fascino per i viaggiatori. Lo sappiamo, ma non lo sfruttiamo. Stiamo provando a colmare le lacune delle amministrazioni locali.

Quali sono le problematiche riscontrate dal tuo lavoro in rete?
Il turista digitale vuole disponibilità in tempo reale. E attualmente il sistema turistico siciliano non è reattivo. Questa, per noi che viviamo dei flussi vacanzieri, è un’occasione mancata. Tentiamo di accorciare la distanza tra la domanda e l’offerta.

Quanto sei connesso mediamente al giorno?
Sempre. Anzi, come si diceva nell’azienda in cui lavoravo prima: «Always on».

Quali strumenti digitali adotti nel tuo lavoro?
La mia custodia di Andy Warhol contiene sempre pc e telefono. In azienda, poi, abbiamo trasferito su cloud tutto il nostro know how e gestiamo i clienti anche in mobilità. Mentre testiamo un giro in quad riusciamo a organizzare una degustazione in cantina.

Il tuo prossimo obiettivo da wwworker?
Fare il grande salto. Trasformare il sogno di Italying in una realtà concreta. Prendere il modello di Sicilying e scalarlo a livello nazionale è la prossima sfida che ci attende.

Un consiglio alla community dei wwworkers per lavorare al meglio in rete:
Condividere sia gli errori sia ciò che si è imparato. E poi ascoltare, leggere, studiare. Non rinunciare alla formazione continua. Il nostro lavoro cambia ogni giorno, dobbiamo saperlo anticipare.


banner sito 2017

Il libro dei wwworkers

libro1Wwworkers (Gruppo24Ore) è un manuale scritto da Giampaolo Colletti, con la prefazione di Andrea Rota (eBay) e la postfazione di Luca Tremolada (Sole24Ore).

Il libro degli artigeni

libro ArtigeniSEI UN GENIO! è il nuovo libro di Giampaolo Colletti edito da Hoepli. Racconta la rivoluzione degli Artigeni con 150 storie di artigiani e lavoratori dalle idee geniali. Acquista online

wwworkers su Metro

Metro 08062016 tagliata

Leggi gli articoli su Metro

wwworkers su Millionaire

Millionaire Giugno
Leggi gli articoli su Millionaire

I wwworkers sono raccontati su

fatto-quotidiano metro nova-24 millionaire