Martina Monaco - Sitter digitale

martina sitterlandia

Martina è una donna che ha creato un servizio utile per altre donne: un portale online di ricerca sitter di ogni tipo che vengono in aiuto a chi ne ha bisogno. L’idea le è venuta semplicemente ascoltando le sue amiche mamme: come trovare baby-sitter affidabili a cui lasciare i propri figli? Ha capito il problema e ha trovato la soluzione.

Nome: Martina Monaco
Età anagrafica: 36 anni
Città: Padova
Formazione di partenza: laurea magistrale in Psicologia indirizzo Clinico Psicobiologico. Esperienza nel campo della formazione, selezione del personale e orientamento professionale.
Lavoro precedente: Responsabile della selezione del personale e dell’orientamento professionale
Attuale lavoro da wwworkers: co-fondatrice e HR Manager di Sitterlandia.it
Cos'è il lavoro in un tweet: Sitterlandia.it è il portale web per la ricerca di figure professionali dedicate al family care
In cosa consiste il lavoro: nella fase di sviluppo di Sitterlandia.it mi sono occupata della progettazione e realizzazione delle schede professionali e del recruitment dei sitter. Ora mi occupo di gestire il flusso di sitter e famiglie che utilizzano il portale 
Potenzialità riscontrate dal lavoro in rete: il lavoro in rete permette di rivolgersi ad un pubblico più esteso geograficamente e che, con il tempo e grazie alla digitalizzazione, diventerà sempre più ampio
Problematiche riscontrate dal lavoro in rete: il digital divide: purtroppo ci sono ancora molte persone che non sanno usare il mezzo internet. E poi le infrastrutture che sono lente e poco affidabili
Il tuo slogan/motto: la conoscenza nasce dalla curiosità, la competenza nasce dall’esperienza
Segni particolari: mi sento una donna che ha creato un servizio utile per altre donne

Ciao Martina. Anche tu come molti altri wwwokers avevi un lavoro e poi ti sei buttata in un’altra impresa, come mai?
Io ho esperienza nel campo della selezione del personale, gestivo lo sportello lavoro. Ho lasciato perché in contemporanea al mio lavoro avevo fondato e stavo gestendo, assieme al mio socio Andrea Apollonio Sitterlandia.it, quello che oggi è il mio attuale lavoro. Quando questo progetto ha preso piede mi ci sono dedicata appieno.

Come ti è venuta l'idea?
L’idea mi è venuta ad una festa di addio al nubilato in cui conobbi molte madri con figli. Parlando tra di noi, mi dissero di esser riucite con fatica a ritagliarsi una sera libera dopo tanto tempo passato a star dietro ai pargoli.

E cosa ti è venuto in mente a quel punto?
Era chiaro che ci fossero delle difficoltà a trovare una baby sitter brava di cui fidarsi. I volantini per strada può metterli chiunque, ma come fare a capire l'affidabilità di una persona? Questa è stata la scintilla che mi ha fatto cambiare punto di vista e che mi ha portato a creare una community dove poter reperire facilmente ed in modo trasparente baby sitter per ogni occasione.

Sul tuo sito ci sono annunci di ogni tipo: da dogsitter ad aiuto compiti, perché?
Perché abbiamo cercato di ampliare l’offerta a più ambiti, è il nostro punto forte. Il nostro sito si articola in due parti, quella riservata alle famiglie e quella riservata ai sitter: la prima è dedicata alle persone che cercano sitter di ogni tipo, inserendo un vero e proprio annuncio oppure cercandolo da una lista in ordine di feedback. La seconda invece è quella dedicata a chi vuole lavorare con noi.

Lavori solo online o integri anche delle attività offline?
Visto che una delle principali preoccupazioni delle famiglie era di trovare una baby sitter qualificata abbiamo attivato negli anni dei corsi di formazione in varie città d’Italia in cui, alla fine, diamo ai partecipanti un certificato di partecipazione che possono inserire nel curriculum.

E come si riconoscono i sitter più qualificati?
Quando una persona fa la ricerca appaiono in ordine di voto di referenza dato dai clienti passati. In più offriamo anche un servizio di “profilo verificato” attraverso il quale verifichiamo praticamente tutto il profilo del sitter, come un vero e proprio "marchio di qualità".


Il libro dei wwworkers

libro1Wwworkers (Gruppo24Ore) è un manuale scritto da Giampaolo Colletti, con la prefazione di Andrea Rota (eBay) e la postfazione di Luca Tremolada (Sole24Ore).

wwworkers su Metro

Metro12032014
Leggi gli articoli su Metro

wwworkers su Millionaire

milionaire-04-14
Leggi gli articoli su Millionaire

I wwworkers sono raccontati su

fatto-quotidiano metro nova-24 millionaire